Lettore di Prossimità: IQ Logic | Antifurti | Approfondimenti

IQ Logic fornisce funzioni di "Intelligent Queuing" che garantiscono una maggiore sicurezza e consentono di rilevare il movimento attraverso la tecnologia iREX,  a condizione che sia stato precedentemente attivato un dispositivo aggiunto, come ad esempio un interruttore a pavimento. Permette inoltre di bloccare il rilevatore ed elimina cosi la possibilità di accesso non autorizzato tramite oggetti infilati sotto la porta dall'esterno.

Lettore di Prossimità IQ Logic : Caratteristiche tecniche

Tra le  IQ logic possiede una modalità allarme porta che innesca la sirena se la porta viene aperta forzatamente o lasciata aperta troppo a lungo, la modalità sicurezza porta impedisce l'accesso di persone indesiderate a seguito di un'uscita valida e una sirena interna con volume regolabile e attivazione esterna diretta.

Tra le caratteristiche principali del rilevatore:

  • Montaggio a parete o soffitto fino a 4.6 m.
  • Un ingresso remoto e la possibiltà di reimpostare la modaltà operativa consentendo l'apertura e la chiusura automatica della porta in caso di incendio o mancanza di alimentazione elettrica.
  • Un tempo di ritenuta del relè regolabile insieme all' utilizzo di una porta singola o doppia.

Lettore di prossimità IQ Logic : Modalita' di Utilizzo

Presto disponibile sul mercato anche il nuovo lettore di prossimità di Risco Group impiega moderne tecnologie RFID in una forma pratica e sempre attuale. Il lettore è compatibile con etichette 13.56 MHz RFID di sola lettura, di lettura e scrittura e con smart tag crittografati.

Supporta inoltre tutte le comuni interfacce per controller, incluse Wiegand, Clock & Data, RS232 e RS485.

Il lettore di prossimità per il controllo degli accessi è adatto per installazioni in interni ed esterni grazie ad una scatola rinforzata in policarbonato e materiale epossidico estruso in grado di resistere agli atti di vandalismo.

E' inoltre dotato di un ingresso di alimentazione 5.16 VCC, LED colorati e segnale acustico per le indicazioni di stato e un protocollo RFID che include IISO14443A (Mifare 1K, 4K, Ultralight, DESFire), IISO14443B per una magiore sicurezza, ISO15693 per una gamma più ampia di applicazioni di prossimità e ISO18000-3.

Condividi


Per avere maggiori informazioni, richiedere un preventivo o assistenza per il vostro impianto, non esitate a contattarci

Contattaci