Dispositivi Antifurto: Elementi | Sistemi Antintrusione | Approfondimenti

Parliamo dei dispositivi antifurto che servono per attivare, disattivare e tenere costantemente sotto controllo il nostro sistema di allarme. Questi elementi sono principalmente tastiere elettroniche, telecomandi, chiavi ed altro con cui teniamo sotto controllo il nostro sistema di sicurezza casalingo e ne decidiamo le direttive con facilità e rapidità.

E' importante infatti che il nostro sistema abbia dei dispositivi antifurto facili da comprendere e di veloce utilizzo, accessibili perciò con estrema semplicità da chiunque, con il massimo della comodità e della resa.

Dispositivi Antifurto - Tastiere

La tastiera è il dispositivo più usato per quanto riguarda i sistemi antifurto. Questo elemento vi permette di attivare o disattivare il vostro impianto. Ovviamente queste tastiere vengono attivate inserendo un codice prestabilito che permette di entrare nel cuore del sistema e scegliere così le impostazioni più comode all'utente. Generalmente viene installato vicino l'ingresso delle abitazioni ed è altamente consigliato abbinare una segnalazione esterna per allontanare i malintenzionati.

Dispositivi Antifurto - Radio e Telecomandi

Questo tipo di dispositivo antifurto è molto usato soprattutto negli impianti con tecnologia Radio. Con semplicità e velocemente è possibile attivare e disattivare il proprio allarme, anche se lo svantaggio è che se perdete o smarrite il telecomando questo deve essere immediatamente sostituito.

Dispositivi Antifurto - Chiavi Elettroniche

Questi dispositivi antifurto possono essere ad inserimento o a contatto. Come il precedente esempio, anche le chiavi elettroniche sono facili da usare e molto intuitive, al contrario volendo dei codici da digitare nella tastiera, ma se smarrite la vostra chiave elettronica dovrete cambiarla con una nuova.

Condividi


Per avere maggiori informazioni, richiedere un preventivo o assistenza per il vostro impianto, non esitate a contattarci

Contattaci